Spazio San Giovanni

Lo “Spazio San Giovanni”, all’interno del costruendo museo diocesano della Cattedrale, si configura come primo spazio museale e costituisce la prima fondamentale tappa del lungo percorso iniziato nella seconda metà degli anni Novanta del Novecento per la realizzazione del museo diocesano della Cattedrale.

Attualmente gli spazi a disposizione, pari a circa 700 mq, comprendono l’aula dell’ex chiesa di San Giovanni, probabilmente prima Cattedrale di impianto paleocristiano della città di Asti, e la cripta sottostante dell’VIII secolo collegata all’aula attraverso la navata Sud ipogea.

Lo “Spazio San Giovanni”, completamente accessibile, è dotato di servizi igienici e di piattaforma elevatrice per portatori di handicap.

In questa prima fase, in attesa del completamento del museo diocesano della Cattedrale, all’interno degli spazi museali sono collocati:
– il coro ligneo di Baldino da Surso (1447), già in San Giovanni fino alla metà degli anni Cinquanta del Novecento, attualmente di proprietà della Fondazione CRA e dato in comodato all’Ente Diocesi (collocato in modo permanente)
– la scultura lignea di inizio XIV secolo raffigurante una Santa coronata
– la scultura in pietra di inizio XIV secolo raffigurante San Giovanni Battista
– l’affresco strappato del XIII secolo raffigurante un Cristo Pantocratore
– l’affresco strappato di Gandolfino da Roreto raffigurante la Madonna della barca
– alcune lapidi di Vescovi astigiani
– alcuni tessuti liturgici e argenti del tesoro della Cattedrale

A parte il coro di Baldino da Surso collocato permanentemente gli altri oggetti sono collocati temporaneamente in attesa di musealizzazione definitiva.

Lo “Spazio San Giovanni” è gestito da Hastarte e sarà aperto nei seguenti orari:

sabato/domenica e festivi
9.30-13.00/15.00-18.00
Venerdì 15.00-18.00 

Da lunedì a venerdì su prenotazione per gruppi

Ingresso:
€ 3,00 intero – € 2,00 over 65 – gratis under 14

Riferimenti:
tel. 366.5910175 – 366.5910176
mail: hastarte@gmail.com

Annunci